Chi sono

Chi sono Giovanni Granati: nato a roma nell'83, ha sempre lavorato a contatto con gli animali e fin dalla giovane età si è occupato di diverse forme d'arte. Dalla danza alla musica del pianoforte e dell'organo, dall'arte equestre classica all'addestramento dei rapaci da falconeria e dei lupi cecoslovacchi. Ha scritto due libri (i nostri amici animali raccolta favole per bambini) e pubblicato un cd musicale ( le note del vento) con un unico filone di ispirazione: la natura e il regno animale. La falconeria, un' arte antica risalente al VII secolo A.c., quando già si praticava la caccia con i falchi. I cavalieri mongoli erano noti quali eccellenti Aquilieri, praticanti ancora oggi della temibile caccia al lupo selvatico con L'Aquila reale una delle più difficili tipologie di caccia da applicare. Giunse nel mondo arabo tramite i mercanti che percorrevano la via della seta. Nel medioevo la falconeria raggiunse il massimo della diffusione alla corte dell'imperatore Federico II di Svevia. IL giovane sovrano considerava magico il legame fra uomo e animale e auspicava la nascita di quello stesso legame fra nobili e il popolo. Ad oggi la falconeria , riconosciuta come patrimonio UNESCO svolge molteplici funzioni anche di utilità sociale (vedi Bird control).

our workChange language

 

 

our work